NON C’E’ DUE SENZA TRE

Una brevissima storiella, semplice e senza pensieri. Ad agosto ci si vuole rilassare, o no? (S.Re)

Aveva deciso di puntare forte.
“Tutto sul due!” gridò per motivare la sua scelta.
La pallina cominciò a girare e rigirare finché con un piccolo balzo rotolò sul numero due.
“Vinto!” grido in preda all’entusiasmo.
“Fate le vostre puntate!” disse una voce abbastanza impostata.
“Tutto sul due!” gridò nuovamente.
La palla cominciò a girare mossa da una forza centripeta che l’ancorava alla roulette.
Poi lentamente fece tre balzi in avanti e si fermò sul numero due.
“Vinto!” gridò nuovamente estasiato.
“Basta ora, andiamo” gli disse una voce femminile e suadente.
“Tutto sul due!” gridò senza ascoltare nessuno.
La ruota cominciò a girare e la pallina sembrava volare aggrappata ad una forza che non le permetteva di scappare.
Poi fece un piccolo balzo e si fermò sul 23.

Il silenzio piombò in sala. Davvero, non c’è due senza tre!

di Stefano Re

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...