10/07

Sopravvivo alla fallibilità
inebriandomi di pericoli imminenti
al soldo di un’enigma che seduce
e di un pensiero che non trova pace.

Se c’è un tarlo instancabile nella mente
se esiste la possibilità di una risposta senza domanda
non mi confondo tra le crisi della gente
e oltrepasso un confine indistinto di scelte.

Finchè io qui mi rileggerò,
finchè quella bistrattata nota risuonerà,
finchè il caso volerà come piuma,
finchè la fantasia divorerà ogni confusione.

  1. Ancora un’ottima poesia.
    Mi ha colpito molto questo passo:
    Se c’è un tarlo instancabile nella mente
    se esiste la possibilità di una risposta senza domanda
    non mi confondo tra le crisi della gente

    Molto attuale.

    O.T. Credo che per novembre passi la mano. Per dicembre ci sei?

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...