Polvere

Fantasmi striscianti e demoni notturni
si risvegliano
dalla polvere
di un passato indefinito,
attanagliano, sussurrano,
istigano, inquietano
l’animo,
richiamano alla memoria
desideri, immagini,
volti, emozioni
celati nel buio, a forza sopiti.

Fantasmi striscianti e demoni notturni
si risvegliano dalla polvere
di un passato indefinito,
afferrano, squassano,
inseguono, mordono
l’animo,
riportano alla vita
timori, frammenti,
ferite, sensazioni
celati nel buio,
parte di me.

05/09/2016

Buongiorno a tutti, mi presento, sono E. del blog Stato Mentale. Ringrazio Newwhitebear per la cortese ospitalità. A presto.

Confini Improbabili

Confini improbabili
sono quelli tra la mente ed il cuore
come la terra, concreta, dura, consistente
si accosta dolcemente al mare, fluttuante e inafferabile
è una linea sottile, che unisce due universi paralleli
seppur così distanti.

Il rumore del mare è come la voce del cuore
un richiamo irresistibile per la sua terra
che accoglie le sue onde
si lascia carezzare
si lascia modellare
improbabili amanti
come certi amori impossibili
che durano per sempre.

La Sintesi degli Opposti

Sono al centro,

nel mezzo, nel cuore del mio piccolo universo quotidiano.

Sono come un pendolo,

mi sposto lentamente da un’estremità all’altra,

in moto perpetuo senza sosta

posso dispensare

Amore, Felicità, Tenerezza e Passione.

posso infliggere

Odio, Infelicità, Durezza e Indifferenza.

ondeggio tra ciò che è Bene e ciò che è Male.

tra la Realtà e la Fantasia.

tra la Verità e la Menzogna.

Sono Buio e sono Luce.

Sono Acqua  che inonda,

sono Fuoco che riscalda.

Sono il Tutto

sono il Niente.

Sono come Tu mi definisci..

la Sintesi degli Opposti“.